Coaching e benessere individuale

Colui che è maestro nell’arte della vita, non
distingue tra il suo lavoro
ed il suo tempo libero
ma semplicemente persegue
la sua visione dell’eccellenza,
qualsiasi cosa stia facendo.
Lasciando agli altri decidere se sta
lavorando o semplicemente giocando.
Massima Zen

Sempre più spesso effettuo sessioni di consulenza/coaching a persone che mi chiedono consigli per “stare bene”, per essere felici, per vivere meglio.

La strada verso il miglioramento personale sta diventando sempre più importante e necessaria al mondo d’oggi.

È necessario, innanzitutto, riappropriarsi di sé attraverso un percorso di rinascita che parte dalla presa di coscienza di “chi si è”, dallo scoprire la propria vera identità, i propri valori e credenze, dall’avere consapevolezza della propria personalità con gli specifici punti di forza e con le singole peculiarità.

Bisogna essere consapevoli dei nostri comportamenti e delle nostre emozioni, sapere che effetto producono verso di noi e verso gli altri.

Se si desidera migliorare il proprio stato e la propria situazione, raggiungere maggiore benessere, bisogna andare OLTRE, fare qualcosa che non si è mai fatto prima…bisogna essere pronti a lasciare la vecchia via per percorrerne una di nuova, sconosciuta, “rivedere”, rielaborare le proprie credenze e certezze.

Dalla consapevolezza, poi, per raggiungere il personale obiettivo di benessere, si deve volerlo, volerlo raggiungere fortemente, esserne convinti.

Poi, è necessario avere gli strumenti adatti, sapere cosa fare, avere le conoscenze adeguate.
Ma ancora tutto ciò non basta. Poi bisogna agire, bisogna avere il coraggio di passare all’azione con tutto ciò che questo comporta (paura del fallimento, ansia, solitudine, giudizio degli altri…).

Per raggiungere il benessere… bisogna andare… OLTRE…

Comments are closed.